Un giorno con il GIC dei Tumori Neuroendocrini

Torino, 27 novembre 2015


Razionale Scientifico
I tumori neuroendocrini sono un gruppo eterogeneo di neoplasie, che origina dalle cellule del cosiddetto Sistema Neuroendocrino Diffuso. Il comportamento clinico e l’aggressività biologica variano in virtù del grado di differenziazione e della sede di origine. Nuove strategie diagnostiche e terapeutiche sono state messe a disposizione della clinica dalla ricerca negli ultimi anni e tale sempre maggiore disponibilità di scelte ha reso vieppiù indispensabile un approccio diagnostico-terapeutico di tipo multimodale e soprattutto multidisciplinare.
Per favorire la multidisciplinarietà stanno nascendo in varie Aziende Sanitarie della Regione Piemonte dei Gruppi Interdisciplinari Cure (GIC) dedicati a questa sia pur rara patologia. Questo incontro vuole essere un’esemplificazione di un giornata tipica di un GIC dei Tumori neuroendocrini, con la presentazione di vari casi clinici, che saranno discussi, in tutti i loro possibili percorsi diagnostico-terapeutici, da un nutrito gruppo di esperti (gastroenterologi, oncologi, endocrinologi, chirurghi, internisti, radiologi e medici nucleari) e i risultati della discussione verranno confrontati con le decisioni che in realtà sono state prese per i singoli casi nella pratica clinica. Ampio spazio viene lasciato ai partecipanti per entrare nella discussione attiva e nella proposizione di percorsi diagnostici o opzioni terapeutiche alternative.
Il convegno rappresenta quindi un’occasione di dialogo e di confronto tra esperti delle varie discipline e tra gli esperti e l’audience. Tale approccio favorirà la verifica dell’applicabilità delle attuali linee guida alla pratica quotidiana condizionata dalle realtà regionali e l’eventuale proposta di singoli emendamenti e/o diversi percorsi diagnostico-terapeutici adattati alla realtà clinica di ogni giorno.

Obiettivi Formativi
• Valutazione dell’applicabilità delle linee guida nazionali ed internazionali a casi clinici reali ed a realtà regionali.
• Stimolo alla collaborazione e alla decisione multidisciplinare (GIC) per scegliere il miglior percorso diagnostico-terapeutico nel singolo paziente con tumore neuroendocrino.
• Discussione guidata dagli esperti con l’audience sugli aspetti ancora controversi o poco coperti dalle attuali linee guida.
• Verifica delle attitudini e delle capacità di collaborazione multidisciplinare dei singoli inseriti in una discussione di casi clinici del Gruppo Interdisciplinare Cure dei tumori neuroendocrini.